Carne di manzo alla brace

Dalla passione di Antonio Patania – chef e artista poliedrico – per il mondo della cucina e in particolare della carne alla brace, nasce una proposta di degustazione di manzo di alto livello.

Antonio acquista personalmente le lombate presso gli allevatori del nostro territorio per farle frollare all’interno del maturatore professionale, che è possibile ammirare all’ingresso del locale. Tagli pregiati, come fiorentine, costate, filetti, entrecôte e tomahawk(bistecca del cowboy), sono declinati in razze autoctone, come romagnola, frisona, chianina, rossa pezzata e talvolta affiancate a una selezione di razze di pregio mondiale, quali Rubia Galliega, Angus o Prussiana.

Quest’offerta consente di gustare ogni volta un taglio di razza diversa e con differenti gradi di frollatura. La nostra intenzione è quella di soddisfare pienamente le richieste dei nostri clienti in merito alla cottura della carne, tanto che nel menù sono stati indicati i diversi gradi riconosciuti a livello internazionale.

Come linea guida, però, chi desidera la carne ben cotta deve orientarsi su una tagliata, che essendo sottile si presta alla cottura prolungata senza rovinare eccessivamente il pezzo. Per fiorentine e costate, invece, la cottura può essere nel range da blu al punto.

“Mangiamo pure poca carne, ma buona. La carne di qualità è un percorso di scoperta culturale e gustativo “

Antonio

 

costata di razza simmental.jpgcostata marezzata.jpgfiorentina di romagnola.jpgmaturatore.jpgtagli di diversa razza nel maturatore.jpg